Etichette

bambini (185) cucito (151) un po' di me (124) Riciclo creativo (115) cucina (50) Natale (43) bijux (37) lettura (16) punto croce (16) Collaborazioni (15) anti crisi (12) informazioni (11)

COLLABORAZIONI

Sei un azienda produttrice o venditrice di tessuti e altro materiale dedicato al cucito e al mondo delle creative?
contattami! Saro ben felice di provare e recensire i Vostri prodotti

martedì 6 marzo 2012

quanto amo leggere...

scrivo il mio terzo post dedicandolo alla lettura...adoro leggere...ma per motivi di tempo e logistica da quando è nato Nicholas non ci ero più riuscita...ora che il mio ometto verso le 21.00 dorme posso ridericarmi a questa mia bellissima passione....
ho deciso quindi che per ogni libro che leggerò posterò qui la mia recensione personale...così che avrò archiviate le sensazioni che ogni libro mi avrà lasciato...
sono una patita di librerie o altro...se vedo una libreria o uno scaffale con dei libri non resisto devo entrare...e raramente ne esco senza nulla in mano...
la cosa che mi frena maggiormente è il prezzo...è vero adoro leggere...ma adoro anche il mio portafoglio...e non posso spendere cifre esorbitanti per poter leggere....
allora mi sono inventata un nuovo modo...giro per mercatini e tantissime volte trovo libri molto interessanti a prezzi veramente bassi...oppure li compro su internet a prezzi altrettanto bassi...o li scambio con altri libri...
insomma il piacere della lettura non me lo toglie nessuno nemmeno se non ho un lavoro...
e a differenza di quando mi compro un vestito...quando compro un libro non mi sento mai in colpa...
ma non dilunghiamoci troppo ecco l'ultimo libro che ho letto
ultimo libro letto: UNA STELLA DI NOME HENRY
autore RODDY DOYLE
devo dire che il libro mi è piaciuto e nonostante sia su uno sfondo politico mi sono affezionata al personaggio e questo per me è importantissimo...se un personaggio mi entra nel cuore significa che l'autore è stato così bravo a scrivere da colpirmi seriamente...
il libro come dicevo è la storia un bimbo che poi diventa uomo (non esiste il passaggio da bimbo a ragazzo il libro termina che il protagonista ha 20 anni...) su uno sfondo politico che molte volte può anche risultare noioso ma sempre molto scorrevole...
lo vedo come una lettura piuttosto maschile (non so perchè ma io ho questa "cosa" d catalogare i libri in generi se maschili o femmili) ma molto bello cmq...
buona lettura a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento