Etichette

COLLABORAZIONI

Sei un azienda produttrice o venditrice di tessuti e altro materiale dedicato al cucito e al mondo delle creative?
contattami! Saro ben felice di provare e recensire i Vostri prodotti

giovedì 9 ottobre 2014

da maglietta "basic" a top estivo

Prima di partire per le vacanze avevo fatto un po' di cosucce che non ero riuscita a farVi vedere...mentre sistemavo l'armadio mi ero resa conto che spesso molte cose non le indossavo...le lasciavo li dicendo "le uso per casa" ma poi non le usavo nemmeno per casa! e restavano li...anno dopo anno...in quell'angolo del cassetto che avrei usato solo per emergenza...(peccato che con tutti i vestiti che ho non arrivero' mai allo "status" di emergenza...) così un giorno presa dall'ispirazione (eh si perchè senza quella faccio ben poco) mi sono messa a tagliare e cucire...il primo esperimento è stato fatto su una di quelle magliette basic...quelle classiche magliette a maniche corte larghe...le classiche sponsorizzate per intenderci..l'avevo vinta ad un concorso e mai usata...(o forse una volta)...
Mi sono dimenticata di fare una foto della maglietta prima...ma immaginatela con le maniche e tutta larga...

Questo è il risultato...non ho fatto altro che tagliare le maniche...mettere un elastico e fare i fianchi in modo che potesse essere un pochino più femminile ^_^ cosa dite? almeno così sono sicura di metterla ^_^



lunedì 29 settembre 2014

da maglietta da uomo a monospalla per donna

Voi lo sapevate che le magliette da uomo si trasformano e diventano da donna? :P mio marito ha scartato delle magliette che non usava più...erano diventate piccole (dice che le ho ristrette io...sarà che è ingrassato lui...) come al solito "va bene le tengo io per metterle in casa" peccato che poi non le metto...hanno il collo troppo stretto...mi sento soffocare...e così via di forbiciiiiiiiiiiii e di macchina da cucire poi ovviamente...

Anche qui mi sono dimenticata di fare la foto "prima della cura" e dovete accontentarvi della foto del "dopo cura" immaginatela sempre con le maniche....un po' più largha sui fianchi...

Eccola qui...è diventata una monospalla ^_^



giovedì 25 settembre 2014

Fiocco nascita ricicloso di cartone

idea geniale che mi è arrivata da un negozio fisico che vendeva questi fiocchi nascita....mi è arrivata una mail e come sempre ( quando ho tempo) mi metto a sbirciare nelle newsletter dei negozio dove spesso trovo qualche idea :) 

L'idea qui e' arrivata subito...l'ho visto....e me ne sono innamorata...ovviamente il mio e' completamente diverso. Quello era molto più semplice e essenziale...il mio come sempre e' più " strambo" e meno semplice...non avrebbe potuto essere diverso...altrimenti sarebbe stata la copia " sputata" di quello del negozio...io invece ne volevo uno tutto mio...fatto di cartone riciclato...
Eccolo qui...in base a se ci mettiamo un fiocco rosa oppure azzurro darà il benvenuto ad un maschietto o a una femminuccia...e chissà che non mi porti fortuna ;) io intanto è pronto ;)




martedì 23 settembre 2014

silvia di mammabook ha parlato dei miei pigiami allungati

Chiedo scusa a Silvia se ho ritardato nel ringraziarla di aver parlato dei miei pigiami allungati ma davvero il tempo qui scorre alla velocità della luce ma sono sicura che Lei mi capirà benissimo...
Silvia di Mammabook come preferite ha parlato dei miei pigiami in questo articolo nella raccolta di reciclo creativo per bambini 2014.... è meravigliosa e non perdetevela...è una raccolta con tante di quelle idee che sono sicura che dopo la prima pagina vorrete già correre a fare qualcosa...
Ringrazio ancora Silvia per avermi incluso...quando me l'hai comunicato ero felice come una bambina la mattina di Natale  ^_^
Per chi non avesse visto il mio articolo lo trovate qui i pigiami allungati poi hanno continuano a nascere ovviamente in casa mia...qui si accorcia e si allunga a seconda della stagione e delle esigenze ;)
Eccone qui uno dei tanti :)

ritorna l'autunno...e ritorno anch'io ^_^

Ed eccomi qui! non sono sparita...mi sono presa solo un po' di tempo per me...(e si fa per dire...) per ricaricare le batterie che durante l'estate non sono riuscita a ricaricare...
Perchè ci siamo lasciati che io stavo per partire per la mia estate RILASSANTE....la mia estate RIGENERANTE....ecco...la prossima volta scrivo che parto per una vacanza stancante...magari funziona e accade il contrario...U_U
Ebbene si le mie vacanze si sono trasformate in tutt'altro che rilassanti...per tutta una serie di motivi che non sto qui a raccontare...sarebbe troppo lunga...e non ne ho nemmeno voglia...:P Vi basta sapere che in quelle tre settimane mi si è rotta la macchina....la lavastoviglie...il frigo...la tv...o_O l'acqua è scesa a secchiate...e a noi sembrava ad un certo punto di andare in barca (per chi è stato in campeggio puo' capire di cosa parlo...) e così tornata ho deciso che avrei avuto bisogno di riprendere la vita normale un poco per volta...perchè altrimenti rischiavo che le batterie che erano ancora scarica si azzerassero del tutto...ho così messo in "Pausa" VOi e il mio blog...in attesa delle mille cose da mostrarVi già fatte (e delle mille che devo ancora fare)...abbiamo ricominicato la scuola materna...io ho cominciato l'avventura di essere Rappresentante di Classe...mi sono avvicinata al mondo dei coupon e dei buoni sconto per ottimizzare la spesa a casa...(Ve ne parlero' in un post dedicato) e questo mi ha portato via un bel po' di tempo perchè ho dovuto studiare per benino per capire come muovermi...c'è la festa di Nicholas da organizzare...già progettata ma è tutta da pianificare (e manca meno di un mese aiutooooooooooooooooooooooo) tanti progetti in arrivo...tanti che sono ancora solo nella mia testa...altri che sono stati già realizzati...
Il Natale mi sembra dietro l'angolo (abbiate pazienza io sono fatta così...) e mi sembra che il tempo mi scorra tra le dita senza che io riesca a fermarlo...
In tutto questo a novembre dovrei anche ricominicare il mio corso di cucito...(spero o almeno credo) e continua la mia ricerca per dare un fratellino o sorellina al mio piccolo terremoto di casa...ma pure li sembra ci sia da sudare...

Bene ci aspetta un autunno e un inverno pieno pieno...ci potranno essere dei momenti in cui vedrete un mio stop..perchè le batterie mi chiederanno riposo...non preuccupateVi io sono sempre qui...prima o poi ritorno...come nei film dell'orrore ^_^

Buon martedì a tutti! buon inizio di autunno a tutti!


lunedì 21 luglio 2014

piccole mamme crescono.....e saluti per le vacanze

Ed eccomi qui...di corsa corsissima...perchè? perchè sabato partoooooooo finalmente vado in vacanza...e cosa più importante raggiungo il mio ometto che è in vacanza con la nonna dal 12 luglio....come è andata? a lui bene...a bene maluccio...fatico sempre a stare senza di lui anche se sono solo due settimane mi manca...ogni giorno...ma soprattutto la sera...Lui al contrario si diverte e si rilassa senza la mamma rompi scatole tra i piedi ^_^...sono stata più brava dell'anno scorso pero'...come dico io "piccole mamme crescono"  e così se l'anno scorso mi sono fatta 3 ore di viaggio a piangere perchè avevo lasciato per la prima volta dopo due anni e mezzo il mio ometto da solo...quest'anno il viaggio di ritorno è stato contornato solo da una piccola lacrimuccia e un po' di tristezza nel cuore...ma con la consapevolezza che lui sta bene e che i sta divertendo...
 
Questo sarà il mio ultimo post prima della partenza non ho tempo...Vi pare possibile che non ho tempo di fare nulla nonostante qui il nanetto non ci sia? pensavo di fare mille cose...invece la seconda settimana è già cominciata, il lunedì è quasi terminato e io vedo ancora troppe cose da fare...ho lavorato tanto in questi giorni...sarà perchè ho pensato che è più facile pubblicare quando saremo tornati piuttosto che creare visto che il mio ometto sarà a casa dall'asilo ancora per un pochino....sarà perchè più mi sembra di terminare cose più ne sbucano altre o_O...
 
Sarà per quello che volete ma sono in alto mare...e qui intorno tutto sembra un vortice con niente al loro posto...e soprattutto devo ancora preparare le valige...e per tre settimane devono essere studiate per bene...eh si me ne vado in vacanza per tre settimane...in campeggio...senza tv...senza pc...senza telefono...senza nulla...solo NOI il mare, la pineta, le risate e il relax...è l'unico modo che mi resta per ricaricare le batterie per tutto l'anno....so che tanti non capiscono come riesco a rilassarmi senza le comodità di tutti i giorni...beh io vi dico che riesco a rilassarmi proprio perchè quelle comodità non ci sono....diventa divertente anche lavare i piatti (che a casa odio)...e soprattutto ci godiamo il tempo tra di noi...non abbiamo programmi...non abbiamo orari...ci alziamo la mattina e decidiamo che fare in base a quello che vogliamo...non indosso altro che un costume, maglietta o pantaloncini e stop...ecco a voi la mia vita per tre settimane...cosa potrei volere di più?
 
Faro' tante foto così che al mio ritorno potro' farvi respirare un po' della mia vacanza attraverso le pagine del mio blog...
 
è lunedi...ed è quasi termitano...mancano 5 giorni e raggiungero' il mio ometto e le vacanze cominceranno....non ho mai adorato il luned' come oggi ^_^
 
Buone vacanze a tutti! ci vediamo ad agosto!
 

collaborazione: Parvares

Prima di partire non potevo non fare questo post...non me lo sarei mai perdonato...anche se di corsa tra una maglietta da stirare, una lavatrice da fare, i divani da lavare, le tende da stendere e le valige da preparare il tempo l'ho dovuto trovare assolutamente...
 
Di che parlo? di una collaborazione nata così per caso...il mio blog come potete vedere non è il classico Blog che collabora in continuazione con chiunque...un po' perchè le richieste non sono così numerose...e un po' perchè sinceramente non sempre accetto...accetto se quello di cui devo parlare mi piace...e non perchè DEVO e soprattutto odio chi mi dice cosa devo e non devo scrivere...
 
Non è stato questo il caso...sono stata contattata per una collaborazione molto carina...mi è piaciuta l'idea e soprattutto mi è piaciuto lo shop...altrimenti questo post non ci sarebbe stato...indipendentemente dai vantaggi che la collaborazione puo' portare o non portare al mio blog se una cosa non mi piace non mi piace...se invece la cosa mi piace ne parlo più che volentieri...come accade per le cose che acquisto regolarmente...prendetelo un po' come consiglio personale...
 
Lo shop di cui Voglio parlarVi è Parvares ammetto che non l'avevo mai visto se non mi avessero contatto per la collaborazione pernso che me lo sarei proprio persa...ed è un peccato perchè centra i miei gusti in pieno...
 
Chi è Parvares.com? ecco chi sono e cosa vendono...ed ecco cosa mi hanno detto di loro
 
“Parvares.com, dove puoi trovare tanti prodotti di Cartoleria Vintage e di Idee-regalo: molti sono pezzi unici, scovati in vari paesi del mondo e realizzati con i materiali più originali. Tasti Apple recuperati per formare il quadrante di splendidi orologi da parete artigianali. Tessuti recuperati dai rulli delle vecchie destinazioni degli autobus londinesi, per realizzare le copertine di notebook vintage al 100%.
Inoltre su Parvares.com c’è l’originale categoria Cook+Design, dove puoi trovare oggetti per la cucina e per la tavola, come: tovagliette, taglieri e sottobicchieri americani, in legno e sughero, con stampe vintage di bellissime fotografie; grembiuli in jeans, per essere trendy anche mentre si cucina, set di utensili molto utili e anche eleganti come design, per cucinare ogni tipo di ricetta. Sempre alla ricerca di collaborazioni con artigiani e artisti italiani ed esteri."
 
 
Prima di rispondere affermativamente alla collaborazione ho navigato nel loro shop e sorprese guardate cosa ho trovato! (Vi mettero' solo alcune cose che mi hanno colpito particolarmente...altrimenti dovrei mettere tanto tantissimo e non finisco più)
 
Scatola vintage...per me che adoro le scatole...
 
main_image
 
Ecco un altra cosa che  mi ha fatto sognare...le Storybox...io Vi ho messo questa che è di Alice nel paese delle meraviglie perchè è una delle storie che da piccola amavo di più..e poi perchè la vedrei benissimo nella cameretta di una bimba....
 
main_image
 
ahhhh questo porta monete è davvero meraviglioso...magari me lo compro ;)
 
main_image
 
Cosa dire di questo porta penne? questo fatto a forma di tv retro' lo trovo bellissimo...sarà che io ho una nostalgia immensa dei tempi passati...e questo porta monete è esattamente identico alla tv che avevamo in casa quando io ero bimba...pero' la mia era già a colori!
 
main_image
 
e cosa dire di questi orologi così colorati? che mi mettono allegria solo a guardarli?
 
main_image
 
Non ho ancora avuto il piacere di toccare con mano questi prodotti ma posso dire che finalmente trovo uno shop on line che non ha le solite cose che hanno tutti? non avete notato anche Voi che spesso i negozi hanno tutti gli stessi prodotti cambiano solo le marche?
 
Parvares Vi da la possibilità, se vi interess qualcosa di avere lo sconto del 6%, quindi se vi piace qualcosa non esitate ma anche se non avete intenzione di comprare nulla oggi fatevi un giro...io l'ho visitato davvero con piacere
 
http://www.parvares.com/shop/?source=banner252&campaign=blogspotalbo
 
Davvero fatevi un giro...merita anche solo 5 minuti del Vostro tempo! le cose sono originali e molto molto carine e divertenti!
 
Buona navigazione a tutti ;)
 
 
 
 

mercoledì 16 luglio 2014

riciclo creativo: Vi presento TITA E TITO

Eccomi di corsa ma di corsissima!
ma non posso non presentarvi i nuovi arrivati...TITA E TITO...chi sono? ve lo dico subito...ecco la loro storia...

"C'erano una volta un paio di pantaloni del pigiama...questi pantaloni erano sempre i più fortunati dell'armadio...il bimbo ne era gelosamente innamorato...erano di un bellissimo rosso acceso e sulle gambe padroneggiava un bellissima faccia di Topolino tutta colorata...I pantaloni erano sempre felici perchè non facevano in tempo ad essere lavati e stirata dalla mamma del piccolo bimbo che subito venivano indossati...un giorno però la mamma del bimbo li spostò...li mise in un altro armadio...un armadio che non apriva mai nessuno...i pantaloni cominciarono a chiedersi se avessero fatto qualcosa di male per aver meritato quella punizione...si chiedeva quando sarebbero tornati ad essere indossati...quando sarebbero arrivare quelle piccole manine sempre appiccicose ma tanto dolci?
I pantaloni giorno dopo giorno diventavano sempre più tristi...
Un giorno pero' l'armadio si aprì...i pantaloni si aspettavano di vedere il loro piccolo amico...ed invece si trovarono di fronte la mamma...la mamma stava cercando qualcosa e continuava a spostare quei pantaloni ormai troppo piccoli per il suo ometto da destra a sinistra...finchè non li guardò e sorrise...li prese e li portò con se...
I pantaloni cominciarono a sperare che quell'incubo fosse finito e che presto il bimbo avrebbe ricominciato ad indossarli tutti i giorni...ad un certo punto la mamma si avvicinò con un paio di forbici...i pantaloni cominciarono a tremare...CHE DIAVOLO PENSAVA DI FARE?"
Che diavolo avrò mai pensato di fare a questi poveri pantaloni secondo voi? a parte accorciarli e renderli ancora indossabili al piccolo bimbo per quest'estate...
Tita e Tito nascono così...uno da un avanzo della gamba destra e uno da un avanzo della gamba sinistra di quei poveri pantaloni che credevano che sarebbero per sempre rimasti nell'armadio...non sono nulla di complicato o particolare...sono due pupazzetti o cuscinetti ideali per i bimbi piccoli ( siccome io sono ottimista di natura prima o poi in casa mia verranno stropicciati da piccole manine da neonato)...e visto che li ho destinati alla fascia più piccolo non ho utilizzato per i particolari ne colori per i tessuti ne applicazioni che si potessero staccare...solo ago e filo...si puo' dire che questa volta ho disegnato con l'ago e il filo ^_^
eccoli qui i poveri pantaloni...la parte ancora utilizzabile come era prevedibile sono diventati un pantalone del pigiama estivo...che con l'abbinamento di una maglietta non più bellissima fanno un delizioso pigiamino..


E poi ecco loro..coccolosi mordisosi e soprattutto comodi...della misura adatta per essere tenuti nel passeggino o carrozzina...morbidi come un cuscino per farsi le coccole e fare le nanne...belli da schiacciare perchè tanto sono pieni ovatta...ma anche curiosi...il filo da un effetto "tattile" al pupazzo che sicuramente rende piacevole il tutto ad un bimbo piccolo alla scoperta del mondo...



venerdì 11 luglio 2014

basta poco per rinnovare la stanza di un bambino

Eccomi di nuovo qui! sto recuperando eh! cerco di pubblicare almeno un articolo al giorno e mi sembra che in queste settimane ci sto riuscendo abbastanza bene! ammetto che non ho il tempo tutti i giorni di scrivere e così mi porto avanti...fotografo ogni cosa che sono sicura di volervi mostrare e quando ho un attimo dedico quella mezzoretta a sistemare le foto e a scrivere gli articolo che poi ogni giorni pubblico...a volte entro solo per fare "pubblica" perchè tutto è già pronto...a volte non ho nemmeno il tempo di accendere il pc e così anche quel semplice gesto di 5 minuti si perde negli impegni quotidiani...
Oggi non vi voglio parlare di creazioni mie o di strane idee che mi sono venute durante la notte ^_^ voglio solo condividere con voi come spesso basta pochissimo per rinnovare una cameretta di un bimbo e soprattutto renderlo entusiasto...
Qualche sabato fa di corsa sono entrata nel discount LD perchè dovevo prendere il latte e la pappa per il gatto mentre scorrevo tra gli scaffali mi sono imbattuta in alcuni adesivi da muro...mi sono fermata di colpo come rapita...la maggior parte erano metri per la crescita da attaccare al muro ma mio figlio aveva già il suo...quello che avevo ricamato quando ero incinta...e del quale Vi avevo parlato qui...così ho continuato a far passare i pannelli con gli adesi e tra principesse e pirati alla fine mi sono imbattuta in quello con tantissime letterine colorate...l'ho tenuto tra le mani per qualche secondo ho cercato il prezzo (solitamente queste cose costano sempre una follia nonostante siano semplici disegni su carta adesiva) € 2,99..ERA MIO ^_^
Appena arrivata a casa ho mandato il nanetto a giocare con mia nipote (che soggiornava da noi per il weekend...inutile dire come mi sia piaciuto quel weekend...la casa sconvolta ma piena...che meraviglia) ed io mi sono messa all'opera...in 10 minuti ho scritto il suo nome sopra il suo lettino (nella speranza VANA FINO AD OGGI  che magari gli venisse voglia di andarci anche a dormire...visto che il letto dovrebbe servire soprattutto a quello e non solo ad occupare spazio nella sua stanza)...e ho decorato l'angolo giochi dove c'è il suo tavolino che Santa Lucia gli ha portato due anni fa (voi lo sapevate che Santa Lucia si rifornisce all'IKEA?)
Sopra la testata del suo lettino inutilizzato...il suo nome una ranocchietta e una tartaruga...

e qui ho riempito il suo angolino personale io lo chiamo il "pensatoio" ^_^

lo scaffale era quello che avevo fatto io con le scatole delle scarpe e la carta da regalo e del quale vi avevo parlato qui...con tutte queste letterine l'allegria si respira appena si entra nella stanza e mi piace tantissimo...(scusate le sedie su...ma non ho proprio pensato di abbassarle prima di fare la foto)
Alla fine del mio super veloce lavoretto rinnova camera ho chiamato il mio piccolo nanetto che appena entrato è rimasto a bocca aperta...che dire...€ 2,90 spesi benissimo ;)

mercoledì 9 luglio 2014

decoriamo a mano delle classiche magliette per bambino

Buon giornoooooooooo
oramai il fatto che io odio le classiche magliette anonime da bambino penso sia diventato di pubblico dominio.... non so perchè ho questo "astio" verso queste povere magliette che in realtà non fanno nulla di male...pero' restano sempre nel cassetto...lì per ultime...e ci escono solo in casi di emergenza...
Così mi sto dando alla pazza gioia e le sto decorando tutte O_O (con il risultato che quando  alla recita di fine anno del primo anno di asilo del nanetto mi hanno chiesto "maglietta rossa senza nessuna scritta" io non avevo più maglie tinta unita rosse senza scritte...perchè le avevo "scritte tutte io" e così sono andata alla disperata ricerca di una maglietta "anonima" rossa...pensate che ho imparato la lezione? tze! la maglietta dopo aver fatto il suo lavoro per la recita è gia li pronta per essere dipinta dalla sottoscritta ) dove eravamo? ma come si fa ad aprire una parentesi così lunga? ovvio che poi ci si perde e non ci si ricorda di cosa si parlava...(scusate è il mio IO che parla adesso lo zittisco)
Smetto di scrivere cavolate e Vi faccio vedere le ultime magliette decorate (in realtà è un po' che le ho decorate) quella gialla mio figlio l'ha chiamata "la maglietta di Art attack" l'altro invece non ha avuto la nomination ed è semplicemente la maglietta grigia...
Eccole qui insieme

la maglietta di Art attack 

 E il particolare di quella grigia


Piccola curiosità su come ho realizzato queste magliette...ma mamma aveva regalato (non so in quale occasione ) a mio marito le formine per fare i disegni sulla schiuma del cappuccino...dopo svariati tentativi del marito che invece che fare i disegni nella tazza mi inondava la cucina di cacao glieli ho sequestrati a data da definirsi...poi siccome la data da definirsi è diventato MAI li ho utilizzati come formine per le magliette...è stato davvero veloce farle e anche divertente perchè il nanetto prima ha deciso le figure e poi i colori!

buona giornata a tutti

martedì 8 luglio 2014

la versatilità delle cose

Una delle mie solite riflessioni "inutili" nel senso che non sono di vitale importanza...però siccome amo l'armadio 4 stagioni perchè non amare un accessorio 4 stagioni?
Lo so Vi state chiedendo se sono ammattita...però giuro di no...mentre sistemavo l'armadio l'altro giorno e preparavo le cose estive mi sono imbattuta in questo pareo che Vi avevo mostrato qui l'anno scorso...era un semplice avanzo di tessuto dalla maglietta realizzata di cui vi avevo parlato qui ...era uno scampolo talmente allegro e vivace che anche solo un piccolo ritaglio "parlava da solo"...
Ebbene ho deciso che mi piace così tanto che non lo voglio più lasciare chiuso 9 per nove mesi e utilizzarlo solo quelle 2/3 volte...e così da avanzo di tessuto è diventato prima un pareo...e da pareo è diventato un foulard ^_^
 

Cosa dite non è carino? allegro vivace?
 

lunedì 7 luglio 2014

continua la preparazione dell'armadio estivo per il mio bambino

Passo veloce veloce per mostrarvi la continuazione della preparazione dell'armadio estivo per il mio ometto...ho accorciato altri tre pantaloni...questo mi permette UDITE UDITE di non acquistare nemmeno un paio di pantaloni corti quest'estate perchè ho riutilizzato tutti quelli che erano diventati corti...direte e cosa sarà mai...e io dico che in tempo di crisi (ma anche non crisi ) non dover spendere per acquistare dei capi nuovi al mio nanetto mi fa sentire orgogliosa di me ^_^
 
Soprattuto perchè i pantaloni erano stati acquistati in saldo (qui già ad un prezzo molto basso massimo 10 euro ) li ho utilizzati come pantaloni lunghi e ora li utilizza come pantaloni corti...e Vi dirò di più hanno una bella gamba stretta che io fatico a trovare nei pantaloni corti da bambino...e la vita è ancora stretta al massimo e visto che li ho fatti lunghezza ginocchio li userà sicuramente anche l'anno prossimo!
 
I figli costeranno anche ma devo dire che nel mio caso di vestiario ben poco ;)
 
 

venerdì 4 luglio 2014

finalmente ho utilizzato la mia cornice di sassi!

Ve la ricordate la cornice porta foto che avevo decorato con i sassi presi in Toscana?
Se non ve la ricordate  (o non l'avete mai vista perchè Vi è sfuggita) ve ne avevo parlato qui niente di difficile...ho semplicemente preso una cornice in plastica e Le ho incollato, con la colla a caldo, i sassi presi in spiaggia l'estate scorsa...
Questa cornice è rimasta da basso fino all'altro giorno...perchè? perchè non avevo foto da metterci dentro...poi...tra le mani mi sono passate le foto che avevo sviluppato (6 mesi fa'...U_U) e che ancora sono lì...perchè le voglio mettere sull'album dei ricordi in modo creativo...ma mi manca il tempo U_U cosa stavo dicendo? a si! della cornice ^_^ ho trovato la foto adatta da metterci dentro!
Io e il mio ometto l'anno scorso al mare mentre ci diamo un bel bacino <3

Cosa dite?  è adatta no?

giovedì 3 luglio 2014

Cambio di look per il mio blog

Buon giorno! per chi viene a trovarmi da un po' di tempo forse si sarà trovato spiazzato perché ho rivoluzionato l'aspetto del mio blog...avevo bisogno di cambiare....e' da un po' di tempo che volevo crearmi uno pseudo logo che mi rappresentasse....e adesso ne ho avuta l'occasione. ( presto saprete il perché )...
Il logo non e' altro che l'immagine del mio profilo che io adoro...una foto scattata quando il mio cucciolo era piccolo piccolo....e poi ho disegnato me stessa accanto...mi sembrava troppo serioso ^_^ ho volutamente lasciato il disegno in matita e ho proprio voluto che si vedesse così com'era...così come sono io in fondo ^_^
Per lo sfondo poi ho deciso per un bel verde tenue ( verde speranza ^_^ ) con semplici fiori ( grazie blogspot per gli sfondi disponibili )

Bene ho terminato...spero che il nuovo look vi piaccia ^_^ a prestissimo
Laura

orsetto ricicloso: piccole pezze di stoffa crescono

Scommetto che anche Voi vi ritrovate piene di pesse di stoffe piccole e di misure diverse...ma talmente piccine che o le si usa per delle piccole decorazioni oppure restano lì...a guardarci in cagnesco perchè preferiamo un pezzo più ampio a loro...
Questa volta ho deciso di utilizzarle...unirle tutte insieme e far nascere un piccolo orsetto colorato ^_^
L'ho chiamato "orsetto pezzetto" un po' perchè è fatto da piccoli pezzetti di stoffa e secondo perchè la mia amica toscana (Silvia si parlo di te ^_^) dice la parola "pezzetto" per indicare qualcosa di piccolo, indifeso e dolce...ed allora eccolo qui Vi presento
L'ORSETTO PEZZETTO

mercoledì 2 luglio 2014

decorazione maglietta: in realtà un messaggio da portare sempre con me ^_^

La decorazione di questa maglietta, questa volta per me ^_^, è avvenuta per caso...un po' perchè forse è una frase che mi ripeto spesso ultimamente quando mi ritrovo nei giorni di "sconforto"
Chi mi segue da un po' sa di cosa parlo e per chi non la sa basta che va a leggersi qualche post indietro e comprenderà da cosa derivano i miei post di sconforto...
Siccome per il momento buone nuove non ce ne sono...ho deciso di farmi questa maglietta semplice, semplice...ma che mi da una carica in più ^_^
La maglietta bianca l'ho presa alla Decathlon a 3euro e la scritta l'ho realizzata con il pennino a rilievo come per le magliette del mio ometto.
Cosa dite il messaggio va bene? ^_^
Un bacione a tutti

martedì 1 luglio 2014

decorazioni a mano magliette per bambini

Sull'ondata del "voglio disegnare sempre e ovunque" non potevano scapparmi le magliette....avevo ancora due magliette nuove di Nicholas...quelle magliette anonime senza nessun disegno...acquistate a pochissimo (2/3 euro) proprio con l'intenzione di decorarle...
E' passato del tempo...alcune ve le avevo gà mostrate qui ...altre ve le devo ancora mostrare...e queste fatte davvero in pochissimo tempo Ve le mostro subito ^_^
Ho utilizzato una pennina con vernice in rilievo per i tessuti colore nero perchè avevo solo quel colore :P ma presto visto come mi sono trovata bene ne acquisterò altri ^_^
I soggetti sono le tartarughe ninja per la prima a maniche corte (richiesta dell'ometto di casa)

E il suo primo amore Saetta di cars che non abbandona mai...mai ...e mai...neppure nel letto (e per la cronata il letto è il nostro...quindi capiamoci il sig. Saetta si trova spesso sotto la mia schiena U_U)

domenica 29 giugno 2014

C'era una volta una bottiglia di passata di pomodoro che si è trasformata in un vaso di fiori ^_^

Ecco un altra piccola, semplice e veloce trasformazione fatta in questi giorni...Ho fatto il ragù di carne e questa volta invece che buttare nel vetro la bottiglia della passata ho deciso di utilizzarla per farci un vaso di fiori...
Nicholas mi porta fiori dall'asilo praticamente tutti i giorni ed io ho sempre vasi troppo grandi...e questi poveri fiori ci si perdono dentro...
Problema risolto ^_^
Ho utilizzato del filo di lana, dei bottoni bianchi e della colla...


venerdì 27 giugno 2014

Silvia di mammabook ha parlato della mia cucina in legno

Altro ringraziamo a Silvia di mammabook che questa volta ha parlato della mia cucina in legno...lo trovate qui sempre nella sua meravigliosa raccolta di reciclo creativo per bambini...
Visto che giustamente mi ha fatto notare che il mio post originario aveva poche istruzioni e poche foto dettagliate rimedio subito ^_^
Il post originario lo trovate qui 
Da cosa era nata l'idea quel Natale? tornando indietro con la memoria mi ricordo che girovagavo per il web per cercare idee sui regali di Natale fai da te...ero capitata in tantissimi blog dove erano state fatte le cucine con il cartone e confesso che inizialmente anche la mia idea
Durante una delle mie spedizioni all'IKEA avevo visto la cucina di legno...e così nella mia testolina ha cominciato ad insinuarsi l'idea...Perchè non farla in legno? ho cominciato a girovagare sul web per avere qualche ispirazione e avevo trovato ricordo una cucina fatta con le cassette di legno della frutta...meravigliosa! (peccato non aver conservato il link) peccato che io ne fossi sprovvista...altre cucine di recupero in legno erano state fatte con avanzi di legno che le persone avevano in casa...io purtroppo non avevo nulla...come fare a fare una cucina fai da te restanto nel tema del riciclo? perchè in fondo era quello che volevo fare...
In mio soccorso è arrivata ancora l'IKEA...e il suo angolo occasioni...mi è venuto in mente che spesso passando per l'angolo occasioni mi imbattevo in pezzi di mobili e mensole a pochissimo (1/2 euro) e così era deciso...per Natale Nicholas avrebbe avuto la sua cucina di legno...
Ho cominciato disegnando il progetto...non essendo un esperta falegname e non avendone in famiglia volevo qualcosa di semplice, la più compatta possibile...quindi ho evitato di aggiungere i piedini perchè avevo paura che potesse essere poco stabile...
Siamo andati poi all'Ikea e abbiamo acquistato:
-  una mensola grande e nera (costo 10 euro) che è andata a formare i lati sopra della cucina, i pannelli laterali e quello di fronte e le mensole sopra e il pannello del forno
- un anta verde che è stata utilizzata per fare i pensili sopra...non ricordo il costo sinceramente so che era una di quelle ante che si aprono dal basso verso l'alto e non laterali...ma io mi ero innamorata del colore...e ho deciso di dividerla in due per fare le due ante che mi servivano...
- abbiamo poi preso 3 mensole bianche a qualche euro ciascuna per fare il piano e i laterali sotto che erano poi anche le gambe
- una federa acquistata ad un euro che ha fatto i due strofinacci e la tendita frontale
Abbiamo dovuto andare al brico e aggiungere questi acquisti:
-cerniere varie per le ante
- pomelli per le ante
- carta da parati adesiva fantasia "piastrelle"
- foglio di compensato medio spesso per il retro
Abbiamo utilizzato i seguenti materiali che avevamo già in casa
- una vaschetta per fare il lavandino
- degli appendini adesivi per gli strofinacci laterali
- delle ventole che sono state utilizzate come fornelli (che mi ha recuperato mia mamma che lavora nel settore plastico)
- pomelli vari in plastica utilizzati come interuttori del gas e del forno (che mi ha recuperato mia mamma che lavora nel settore plastico)
- pannello di plastica per il pannello del forno
Per costruirla abbiamo (perchè ovviamente mi ha aiutato mio marito io con il martello e i chiodi combino disastri da sola) prima fatto la parte sotto (le tre mensole bianche e quella di fronte nera + il forno) e poi la parte superiore...una volta finite le abbiamo assemblate insieme e abbiamo messo il foglio di compensato tutto sul retro per tenere il tutto insieme e rendere così la cucina più solita (e direi che ha funzionato visto che la cucina è ancora viva e vegeta nel mio salotto ^_^)
Qui potete vedere una particolare del pannello sopra...ho lasciato una spazio in mezzo alle due mensole perchè non erano abbastanza larghe per coprire tutto...ovviamente ho utilizzato il lato tagliato all'esterno in modo che la parte centrare risultasse più omogenea...vedete bene anche le piastrelle finte incollate sul pannello di compensato dietro 

Il gas dove ho incollato le ventole e gli interuttori per rendere tutto più realistico


ecco il piano della cucina visto dall'alto...dove potete vedere la vaschetta che fa da lavandino


Ed ecco il forno...



giovedì 26 giugno 2014

C'era una volta una scatole delle scarpe....che è diventata una scatola porta tutto

Niente di nuovo in questo post...ma voglio mostrarVi un lavoretto veloce veloce che ho fatto l'altra mattina...come sempre mentre riordinavo (non meravigliatevi io non smettero' mai di riordinare il mio angolo creazioni se vado avanti di questo passo) ho trovato questa scatola per le scarpe...bella robusta...bella quadrata...che ne faccio?
Ho pensato che spesso io conservo delle piccole sorpresine (omaggi di qualcosa ) per il mio ometto e sono sempre nascoste nell'armadio della sua cameretta...ogni volta però che apro l'armadio devo stare attenta che lui non sia nei paraggi altrimenti li vede e vuole tutto subito -__________- così ho pensato di fare una scatola per conservare queste piccole sorpresine...
Avevo anche dei vecchi giornali (lavorando in uno studio dentistico ogni tot facciamo il cambio dei giornali e quindi io da brava riciclosa li porto sempre a casa) ho utilizzato la tecnica del deucupage e con un po' di colla vinilica, dell'acqua (per ammorbidire le pagine) l'ho rivestita...
Non è perfetta ma per quello che mi serve va benissim ^_^

mercoledì 25 giugno 2014

dal filo di ferro nascono gli Strambaorecchini ^_^

Ed eccomi di nuovo qui!
I giorni scorrono veloci velocissimi ed io non riesco a pubblicare tutto quello che vorrei...ma piano piano un post al giorno e spero di mettermi a pari con tutto il lavoro svolto e che ancora non Vi ho mostrato ^_^
Oggi Voglio parlarVi di questi Strambaorecchini battezzati così dalla mia collega che ormai è rassegnata alle strane cose che creo...a volte mio marito ride...ed in effetti alcune cose sono davvero buffe e forse solo io ho il coraggio di indossarle :P ma in fondo il bello è anche questo no?
Smetto di parlare e Ve li mostro realizzati con del semplice filo di ferro preso in ferramenta (non adatto quindi in realtà per la creazione di bijux) e due perline che non so nemmeno da che parte sono arrivate (qualche recupero sicuramente)

martedì 24 giugno 2014

esperimenti di disegno libero

A volte mi capitano giorni in cui non voglio altro che prendere in mano i colori e mettermi a disegnare...disegnare cosa? non lo so...niente di particolare...a volte mi metto li e traccio linee poco definite e astratte e dopo mi sento come svuotata dai cattivi pensieri e tanto tanto rilassata..mi fa un po' effetto "SPA" pero' non mi costa nulla :P
Spesso gli scarabocchi finiscono nel cestino...alcuni li tengo...altri invece finiscono buttati perchè non erano pensati per nulla in particolare...
Questa volta invece ho voluto conservarli e fotografarli per mostrarVi il mio metodo di rilassamento...ho disegnato sulla stoffa ma anche su semplici fogli di carta con semplissime matite colorate...forse questi disegni li userò per decorare alcune magliette...ma ancora non c'è nulla di definitivo :) intanto ve li mostro




lunedì 23 giugno 2014

Guardaroba fai da te: la tuta estiva intera

Questa tuta l'ho fatta e l'ho indossata ancora la scorsa estate...ma poi prima che io riuscissi a fotografarla e a mostrarvela e' arrivato l'inverno ed io me ne sono completamente dimenticata...
L'altro giorno però vi ho mostrato la tuta che ho fatto e mi è venuto in mente anche questa...( quanto e' vecchio sto post solo il tempo lo Sa....la tuta ve l'ho mostrata quest'inverno altro che l'altro giorno O_O) ....
Come vedrete e' super colorata...in realtà e' me ....perché io sono super colorata...a volte forse troppo :P ma come faccio a rinunciare ai colori?
Quei colori che mi riempiono al giornata? Quei colori che ti rallegrano la giornata quando tutto intorno sembra grigio?
Come non meravigliarsi di fronte ad un sprazzo di cielo azzurro in mezzo a tanti  nuvoloni scuri? Come non rallegrarsi quando un arcobaleno compare li....nel bel mezzo del cielo nero...grigio e cupo? Come non restare a bocca aperta quando tuo figlio ti guarda e ti sorride? E a te sembra che ogni cosa prenda un colore diverso...o semplicemente che ogni cosa ritorni ad avere colore?
Ecco perché amo i colori...ecco perché difficilmente nel mio armadio si trovano solo nero e bianco...ecco perché forse a volte troverete le miei creazioni e un po' troppo colorate ;) 

Ma torniamo a quello di cui parlavamo ^_^" che come sempre mi perdo nei meandri delle parole e delle lettere....

La tuta e' davvero molto semplice e comoda e vi confesso che l'ho indossata solo al mare perché è un po' trasparente...quindi la posso mettere solo con il costume sotto....altrimenti mi vergogno :P

 

Costo?
Ma ovviamente 2 euro di scampolo avevate dubbi?^_^

Spero vi piaccia ;) 

ps se vi state chiedendo perché cominciò a parlare d'estate ...beh e' semplice...passato il Natale la mia bussola va direttamente li...saltando a piedi pari carnevale, Pasqua e assaporando già la primavera...
Non si fa? Ehhhh lo so ma io faccio raramente quello che si deve :P 

Per chi pensa che sono impazzita...ho evidenziato in grassetto le frasi che mostrano chiaramente che le miei parole sono di qualche mese fa...ma siccome mi spiace cancellarle...le lascio...sono Stramba? ^_^ non è una novità bacioni a tutti

martedì 17 giugno 2014

rinnoviamo il guardaroba: decoriamo due cinture elastiche con bottoni e avanzi di tessuto

Ciao a tutti! 
oggi vi voglio far vedere come ho decorato due anonime cinture elastiche che mi erano state regalate da una amica che non sapeva che farsene...e siccome Sa che io non butto nulla me le ha date....erano in casa da diverso tempo...come tutte le cose, le prendo e le metto li per tempi migliori...



Eccole qui sopra " Tito e tata"
Che dire a me non dicevano nulla...infatti non le ho mai messe...troppo " spente" per i miei gusti...

Così un po' di bottoni, avanzi di tessuti ( davvero piccolissimi) colla a caldo ed eccole qui adesso!


Indossate dal mio manichino " sbilenco"