Etichette

bambini (207) un po' di me (159) cucito (156) Riciclo creativo (122) cucina (51) Natale (49) bijux (37) lettura (18) Collaborazioni (17) anti crisi (16) punto croce (16) informazioni (11)

COLLABORAZIONI

Sei un azienda produttrice o venditrice di tessuti e altro materiale dedicato al cucito e al mondo delle creative?
contattami! Saro ben felice di provare e recensire i Vostri prodotti

lunedì 29 ottobre 2018

Il tempo scorre veloce

Riordinare le foto sul pc fa fare viaggi nel tempo e nello spazio davvero stratosferici. Riordini foto per scrivere sul Blog e tra un vestito accorciato e una marachella dei bambini ti ritrovi questa foto.
E via di ricordi. Una piccola vacanza al mare ad Aprile. Tre giorni di fuga dalla routine quotidiana. Un B&B meraviglioso dove avevamo a disposizione un appartamento solo per noi. 
L'aria di mare. Degli amici lontani da salutare. E Tre giorni solo per noi. Alessia era piccola non aveva ancora un anno. Nicholas appena 5 anni.
Abbiamo respirato aria buona e tranquillità assoluta. Abbiamo rallentato i ritmi. Abbiamo trovato un giorno di pioggia su tre ma non ci siamo abbattuti. Abbiamo comprato dei DVD e ce li siamo guardati insieme.
Una vacanza dove non abbiamo fatto niente di particolarmente bello. Se non stare insieme. Abbiamo raccolto conchiglie e riso tanto.

Mi mancano queste fughe. Penso che ne organizzeremo una al più presto. Ho bisogno di tempo. Di rallentare. Ho bisogno di respirare NOI.

Amo fare i regali alla mia famiglia. Uno dei regali più belli però è il tempo da passare insieme. 






mercoledì 24 ottobre 2018

I LOVE GIOCATTOLI

Il mio amore per i giocattoli è nato, come per tutti, da bambina. Il mio problema è che non mi ha mai lasciato.
Ricordo bene quando sotto Natale sfogliavo il giornalino della Toys e sognavo. Questa cosa l'ho fatta ancora per molti anni anche se non avevo più le sembianze della bambina.

Quando sono diventata mamma ammetto che con la scusa dei bambini mi sono comprata giocattoli che piacevano anche, e soprattutto, a me. Si potrebbe pensare che il delirio sia arrivato solo con l'arrivo di Alessia. Ed invece no.

Con Nicholas mi sono divertita a comprare e giocare con tutti quei giochi elettronici e colorati che vanno tanto di moda. Ma anche con tutti i giochi in legno che invece ci riportano ai giocattoli vecchio stampo. Ho realizzato giocattoli con materiale riciclato anche se spesso e volentieri uscivano degli orrori. Ho collezionato con lui macchinine finchè la passione Cars ci ha invaso e poi abbiamo collezionato insetti ed ora siamo alla fase lego e Meccano. Che, a voi posso confessarlo, io non ci capisco un tubo. Lui sta li ore e ore (non scherzo) a montare ed avvitare bulloni. Ed io lo guardo chiedendomi come fa a non annoiarsi e a lanciare tutto per aria. Abbiamo passato la fase puzzle e la fase cucina da chef.

Con Alessia il mondo fiabesco ha invaso casa. Bambole, Barbie pupazzi a non finire (che suo fratello odiava). Giochiamo alle fatine e alle sirene. Ho vestiti di carnevale 12 mesi all'anno. Dobbiamo ancora entrare nella fase puzzle ma mi sono già corazzata per tempo.

Dovete sapere che la mia passione per i giocattoli fa si che la mia raccolta doni per Santa Lucia duri tutto l'anno. Ricordo ancora le mie mattine di Santa Lucia. Ogni anno restavo a bocca aperta. Amo la notte di Santa Lucia forse più ora che sono mamma di quando ero bambina. Siccome non raccolgo ancora i soldi nel giardino di casa per riuscire a fare una Santa Lucia come dico io raccolgo promozioni e offerte tutto l'anno. Questo mi permette davvero di far sembrare il salotto un esplosione di colori e il paese dei Balocchi come accadeva a me da bambina senza spendere cifre da capogiro.

La mia passione per i giocattoli è qualcosa che penso non passerà mai. Resto incantata e incatenata a quel mondo dei balocchi che forse non fa altro che regalarmi qualche momento di spensieratezza.

Ovviamente non mi contraddico mai e spesso i nostri giochi sono usati e presi o direttamente dalle mamme o nei negozi dell'usato (stessa fine che fanno i nostri quando non li utilizziamo più). Perchè l'importante è sempre il riuso. 

E voi che passione insana avete? 


venerdì 12 ottobre 2018

La StrambaFamiglia

Buon pomeriggio a tutti!
Mi sono accorta, facendo passare un pò i  miei post e le mie foto, che non vi ho mai presentato la mia StrambaFamiglia. Perchè in fondo io scrivo, creo e parlo principalmente di loro.

Oggi voglio dedicare questo post a loro: Quello che ho di più importante. E cosa non da poco: la mia fonte di ispirazione.


Questi sopra siamo noi quattro (in realtà mancano il cane e il gatto ) e questo è uno schizzo che, se non ricordo male, ho già mostrato sulla mia pagina Facebook. Un piccolo disegno che ho fatto così senza pensarci troppo e che non sono più riuscita a buttare. Ora se ne sta li bello tranquillo incastrato, come vedete, nello specchio del bagno.

Quando vi dico che la mia famiglia mi ispira intendo che senza di essa molto probabilmente non avrei mai tenuto questo blog, non avrei mai aperto una pagina Facebook e sicuramente non avrei mai pensato di seguire un corso di scrittura che ha fatto nascere il progetto  a cui sto lavorando. Ma non solo. Non avrei creato così tanto (perchè se guardate la maggior parte delle mie creazioni sono realizzate per i miei figli e la mia famiglia), non avrei mai intrapreso la mia avventura con le promozioni (perchè garantire una vita serena e agiata è una priorità più per loro che per me). Il riciclo? il riuso? senza i miei figli difficilmente ne avrei capito il vero valore.

Adesso passiamo alle presentazioni:

STRAMBAPAPA': è un piccolo orso bruno (perchè ha la barba) che a volte, ne sono fermamente convinta, crede di aver sposato una pazza. Completamente l'opposto di me. Socievole all'inverosimile. Molto ingenuo e poco nervoso. Ogni tanto si dimentica cosa vuol dire essere bambino e se fosse per lui mi butterebbe l'80% delle cose che io riuso o riciclo. 
Aiuta tantissimo in casa (mi piace vincere facile) e anche nella gestione dei bambini.
Ogni tanto torna bambino. 

STRAMBAFIGLIO: di Nicholas vi ho già un pò parlato. Ma ne avrei di cose da raccontare. Lui è il mio tallone d' Achille. Tutto ciò che lo riguarda mi manda letteralmente in ansia. E' ricicloso e accumula ogni cosa come me. Ama natura e insetti (comprese cimici e lumache) e, se potesse, ci dormirebbe insieme. Ha otto anni ma a volte ne dimostra di più (e non solo esteticamente). E' un pò un pesce fuor d'acqua in questa società di oggi. Lui ha ispirato il mio prossimo progetto.

STRAMBAFIGLIA: Alessia è la principessa di casa. In tutti i sensi. E' la femminilità in persona (ancora mi chiedo da chi abbia preso). Tulle, pizzi e merletti rigorosamente rosa la rappresentano. E' di una dolcezza infinita equiparabile solo alla sua paraculaggine, sempre infinita anche quest'ultima. Molto più furba del fratello (è donna) ha già capito come gira il mondo. Credo che si adatterà molto meglio di lui. Ha iniziato l'asilo senza una lacrima facendomi ben capire che LEI CE LA FA'. Nata dopo una gravidanza di merda e con una prognosi altrettanto di merda. Ha fatto un bel dito medio a tutti e all'alba dei suoi 3 anni posso dire che VI HA FREGATO TUTTI.
E' la mia piccola guerriera  e la mia forza, Sorride da quando si alza a quando va a dormire (quando ci va a dormire).

STRAMBAMMAMA: io? serve veramente che mi presento? Sono una mamma in costruzione. Non amo descrivermi preferisco che lo facciano gli altri. Sicuramente sono una mamma e donna orgogliosa della sua StrambaFamiglia.

A presto :)



venerdì 14 settembre 2018

Rubrica risparmio: Strambasettimana

Buon pomeriggio a tutti!
da questa settimana voglio condividere con voi le spese della mia settimana per farvi vedere come con le solite uscite si può ottenere molto di più sia a livello qualitativo che quantitativo.

Premessa: parlerò principalmente dell'utilizzo della piattaforma di Sixcontinent che mi permette di aumentare il mio potere di acquisto in modo considerevole. Calcolate però che io lo utilizzo da diversi mesi per questo ho diversi crediti da poter utilizzare. Per chi inizia, ovviamente, il tutto non potrà essere così immediato (come non lo è stato per me) ma vedetela come un buttare un occhio al futuro non troppo lontano. Io lo uso bene, anche se non ancora come vorrei, da maggio/giugno.

TOTALE VALORE SPESA

ORTOFATTORINO: FRUTTA E VERDURA ACQUISTATA                                   €   60,00
- QUOMI: INGREDIENTI PER 4 RICETTE PER DUE PERSONE                            €  44,00
- SPESASICURA: SPESA A LUNGA CONSERVAZIONE PER DISPENSA             €107,00
- MULTICARD: CARD CONVERTIBILE IN TANTISSIMI BRAND DIVERSI        €  25,00
- CARD ORTOFATTORINO: CARD PER FRUTTA E VERDURA                             €  30,00
- CIBECCO: ORDINATO FORMAGGIO                                                                      €  32,00
- AMICA FARMACIA: ORDINE FARMACI E PARAFARMACI                               €  52,00

TOTALE                                                                                                                          €350,00


TOTALE SPESA EFFETTIVA DELLA SETTIMANA

ORTOFATTORINO: FRUTTA E VERDURA ACQUISTATA                                   €     8,00
QUOMI: INGREDIENTI PER 4 RICETTE PER DUE PERSONE                            €    5,00
SPESASICURA: SPESA A LUNGA CONSERVAZIONE PER DISPENSA             €  57,00
MULTICARD: CARD CONVERTIBILE IN TANTISSIMI BRAND DIVERSI        €  12,50
CARD ORTOFATTORINO: CARD PER FRUTTA E VERDURA                             €  30,00
CIBECCO: ORDINATO FORMAGGIO                                                                      €    7,00
AMICA FARMACIA: ORDINE FARMACI E PARAFARMACI                               €    2,00

TOTALE                                                                                                                          € 121,50

Ricordo che sto parlando di un ragionamento di utilizzo della piattaforma non ai primi mesi ma nel tempo. Perchè io questa settimana ho utilizzato 2 card da 30 euro cad. per ortofattorino, 1 card da 39 per Quomi, una card da 100,00 di spesa sicura, una da 25,00 di cibecco e una da 50,00 di amica farmacia che ho acquistato nelle settimane precedenti. Nello stesso tempo però io questa settimana con i miei 121,50 spesi ho acquistato una multicard da 25,00 euro, una card Ortofattorino da 30,00 euro. Che utilizzerò nelle prossime settimane. Quindi come potete immaginare una volta entrati nell'ottica diventa un circolo. Più il tempo passa e più vedrete i frutti.

Ma non è finita qui. Siccome la nostra macchina non va ad aria avevo bisogno di benzina. E visto la promozione Esselunga dove le card Eni sono scontate (esempio quella da 50,00 a 45,00) ho acquistato delle Multicard per un valore di 200,00 euro. Siccome mi servivano subito ho acquistato una card Bennet da 25,00 euro pagandola 12,50 utilizzando i crediti six e abbinato la Multicard da 200,00 come sponsorizzata. (il discorso dell'attivazione immediata o di quella a 3 giorni dall'acquisto ve la spiegherò meglio un'altra volta)

Ho quindi speso 212,50 per un valore di spesa di 225,00.  
Con questi 225,00 euro però comprerò:
- 200 euro di benzina (pagandola 180,00)
- 20,00 di spesa esselunga (residuo delle card)
- 25,00 di spesa Bennet.

Quindi con 212,50 io acquisto per 245,00 euro.

Non essendo contenta ho anche approfittato della promozione delle Multispeciali che oggi Sixcontinent ha messo sul sito. Consistono in:

MULTICARD DEL VALORE DI 100 EURO PAGATA 70,00 EURO CON UN CASHBACK DI 10,00 EURO IMMEDIATE.+ abbinamento di una sponsorizzata. (attivazione della card il 28 dicembre 2018)
In questo caso si parla di un vero e proprio investimento (tu acquisti ora e riscatti in un futuro. Anche se il futuro è abbastanza imminente). Anche per queste una volta entrati nel giro le cose diventano più semplici. I primi mesi sarà più dura investirete ma dovrete attendere. Successivamente avrete le vostre card ogni mese che andranno a coprire (spesa alimentare, benzina, abbigliamento e altre mille cose visti i  numerosi negozi presenti) 

Io ho acquistato:
3 Multicard da 100 euro cad.+ una card ortofattorino da 30,00 euro spendendo 240,00 euro 

Quindi con 240,00 euro ho acquistato per un valore di: 330,00 (multicard+ortofattorino).

Per evitare di calcolare due volte il cashback non lo calcolo mai quando acquisto ma solo quando lo spendo. Quindi nei miei conteggi non lo troverete mai perchè lo troverete sotto la voce (utilizzo credito quando indico acquisto di card)

La mia spesa totale della settimana è stata quindi di € 574,00 euro con i quali ho acquistato beni per la settimana (compresa farmacia e benzina)  e card che utilizzerò. Il valore della mia spesa effettiva sarebbe stata di € 925,00.

Mi restano però da utilizzare nelle prossime settimane o mesi: 
- 25,00 multicard
- 30 ortofattorino
- 25,00 Bennet
- 300,00 multicard attivazione 29 dicembre 2018
- 30,00 ortofattorino
- 150,00 di card benzina (perchè quelle che acquisterò le userò anche nelle prossime settimane)
- 20,00 euro esselunga 

Ho un portafoglio di € 560,00 di card da utilizzare per i nostri beni primari e non solo.

Ora per chi starà pensando "cavolo però hai speso 574,00 euro questa settimana rispondo dicendo:

Si sono usciti dalla banca quei soldi. Ma no. Non li ho spesi, perchè ho creato un "cassetto" virtuale di card che posso utilizzare al bisogno (ovviamente sta a voi personalizzare e capire quali sono le vostre card  in base alle vostre abitudini.

Possiamo dire che: Io ho speso 574,00  ma:

- creato un cassetto virtuale di card che utilizzerò all'occorrenza pari a € 580,00
- ricevuto beni pari a euro 345,00.Benzina, farmacia e prodotti di qualità molto più alta rispetto al supermercato. 

Siete ancora sicuri che Sixcontinent non ci aiuti? 


giovedì 30 agosto 2018

Strambacquisti: costumi abbinati?

Ormai lo sapete che io e lo shopping siamo una cosa sola. In questi anni poi da quando è nata Alessia mi sono tolta qualche sfizio dando la "colpa" a lei, ma in realtà le cose piacevano a me! I desideri da esaudire sono sempre tanti ma alcuni sono riuscita a realizzarli!

Un esempio? ho sempre adorato vedere le mamme e le proprie figlie con il costume cordinato. Lo so è una cagata  pazzesca perchè non serve ad un tubo. Ma. A me piace. E due anni fa (si avete letto bene) due anni fa ho realizzato il mio sogno.

In primis avevo pensato di realizzarlo io. Ricordavo che al corso di cucito che avevo frequentato per tre anni qualcuno si era cimentato con la realizzazione di un costume. Ricordavo che servisse un tessuto apposito e del filo elastico.
Alla fine ho lasciato perdere. Allora lavoravo ancora per 3 giorni a settimana. E Nicholas e Alessia oltre alla casa mi occupavano gran parte del mio tempo. O forse non ho avuto semplicemente in coraggio di provare.

Avevo così cominciato a dare una sbirciatina in giro. Ma i prezzi erano abbastanza alti anche se nella grande distribuzione. Poi, grazie ad un gruppo di mamme, avevo trovato lei.
Una ragazza che della sua vita aveva fatto una passione. E si vedeva!
Costumi Made in Italy realizzati su misura e personalizzabili. Infatti tramite il sito si potevano scegliere il modello e le stoffe.
Ho deciso quindi che no. Non avrei dato nuovamente i miei soldi alle multinazionali.

Ho così ordinato un costume per me, uno per Alessia e uno per Nic. La fantasia l'abbiamo scelta io e Nic dal sito. Alessia era troppo piccola e si è adeguata. Mi è stato consegnato tutto dopo poco e   in una graziosa scatolina rosa che è rimasta in cameretta per un pò di tempo. Finchè Alessia non ci ha messo le mani sopra.

Per il mio acquisto sono stata omaggiata anche di un secondo set abbinato per i bambini. Cosa avrei potuto chiedere di più? I costumi sono davvero di ottima qualità e resistenti. Li abbiamo ancora! peccato che a Nic non vada più il suo e ad Alessia i suoi. Ma i pantaloncini di Nic sono passati ad Alessia!

Se volete fare anche voi  la pazzia  la trovate qui 

Buono shopping!




mercoledì 29 agosto 2018

Strambaconsigli: Esselunga e la spesa a casa

E rieccomi qui! oggi vi voglio parlare di una delle innovazioni più comode che io abbia mai utilizzato. Di cosa sto parlando? della spesa con consegna a domicilio! Bacerei chi l'ha inventato. Mi sembra di sentire le voci sotto che bisbigliano "Ma vuoi mettere toccare con mano?" Ok avete ragione. Non toccate con mano ma vi dimenticate un particolare. 

IO NON SONO UNA BRAVA MASSAIA

Io faccio finta di uscire illesa da tutti gli impegni che la vita ci impone e se posso togliermi qualche pensiero lo faccio volentieri anche sacrificando la palpeggiata ai prodotti!

Torniamo a noi. Ci sono moltissimi negozi che ormai forniscono questo servizio ma uno dei miei preferiti è Esselunga. Se andate qui potete verificare se la vostra zona è coperta del servizio e una volta registrati vi trovere di fronte ad un catalogo virtuale e girerete le corsie senza alzare il sedere dal divano o dalla sedia. Niente più code. Niente più tira su e giù i bambini dalla macchina. Niente più "non correte nelle corsie! non toccate! state qui vicino o vi portano via!" niente borse da caricare e scaricare. Insomma a me capitata di sedermi sul divano, caffè da un lato e pc dall'altro e fare la spesa.

Risparmio tempo, benzina e sanità mentale sicuramente.

Con Esselunga potete decidere quando farvi consegnare e anche la fascia oraria (consegnano fino alle 22.00 di sera in alcuni giorni) e pagarete con il bancomat alla consegna. Vi arriverà tutto diviso per tipologia e imbustato e ve lo porteranno fino davanti alla porta di casa (per chi abita ai piani rialzati non so se dovete richiedere la consegna al piano). 

Sapete quante volte mi ha salvato Esselunga quando Alessia era piccola? quante volte con i bambini in salotto la spesa mi arrivava davanti alla porta ed io dovevo uscire solo 5 minuti per pagare e portarmi dentro le borse.

Per di più spesso e volentieri mi ritrovo qualche omaggio come era successo questa volta (foto sempre da repertorio del telefono)

Insomma provate se come me arrancate e cercate sempre strategie per facilitarvi la vita ;)


martedì 28 agosto 2018

Come vi rilassate?

Ormai agosto è finito e tra poco si ritorna al tram tram quotidiano. Lo ammetto non ho voglia. Il pensiero della sveglia mi terrorizza. I mille impegni dei bambini. Perchè ormai essere bambini richiede un livello di impegni non indifferente. Insomma. Non ho voglia. 
Il mio livello di stress aumenta notevolmente da settembre ed arriva a picchi non indifferenti quando siamo a giugno. 

Per evitare di essere rinchiusa ho trovato i miei piccoli segreti per rilassarmi. Quali?

Ne ho diversi lo ammetto. Anche se spesso non riesco ad essere costante. Uno dei miei preferiti restano le mie amate matite colorate. Disegnare e colorare è sempre stato per me un passatempo rilassante. E se da ragazza passavo ore chiusa in camera a disegnare e colorare ora, per ovvi motivi, tutte ste ore non le ho più. Ma mi piace avere nel mio cassetto le mie matite personali (vietate assolutamente alle manine dei nanetti) e un libro da colorare.
Ogni tanto lascio fare a Nicholas qualche incursione e ci perdiamo a colorare insieme mentre chiaccheriamo della giornata. (purtroppo capita sempre troppo poco).

Questa pagina l'abbiamo colorata insieme. E voi come vi rilassate? come cercate di far fronte allo stress della vita che corre sempre più veloce?


Su amazon potete trovare una vastissima scelta di mandala per adulti da colorare cliccando qui 
Ma ne esistono anche tantissimi per bambini li trovate cliccando qui

Buon relax!