Etichette

bambini (181) cucito (150) un po' di me (118) Riciclo creativo (114) cucina (49) Natale (43) bijux (37) lettura (16) punto croce (16) Collaborazioni (15) anti crisi (11) informazioni (11)

COLLABORAZIONI

Sei un azienda produttrice o venditrice di tessuti e altro materiale dedicato al cucito e al mondo delle creative?
contattami! Saro ben felice di provare e recensire i Vostri prodotti

martedì 23 maggio 2017

Emergenza matite colorate! solo a casa nostra?

Buon pomeriggio!
dopo qualche giorno di assenza rieccomi qui! di corsa, come sempre, ma ci sono! di che parliamo oggi?
di scuola! ormai sta per finire ed io devo dire che ho fatto un po' i bilanci della situazione...e voi? 
Per noi è stato il primo anno di scuola...quante ansia (sue e mie) e quante aspettative...quante paure e quanta voglia di iniziare che avevamo a settembre...devo dire che il tempo è praticamente volato...mi sembra davvero ieri che lo accompagnavo per i primi giorni...ma davvero da adesso in poi il tempo scorrerà così velocemente? io non so se sono pronta a tutto questo corri corri dei minuti...e anche dei secondi che, vista la velocità di tutto, iniziano a prendere un posto prezioso...

Torniamo però ai miei (suoi...nostri) bilanci per il primo anno di scuola...

- assenze? poche...malattie poche...quindi direi anno passato alla grande per quanto riguarda questo punto

- apprendimento e curiosità di quello che gli hanno insegnato: ottimo pure quello più impara e più è curioso di imparare..merito sicuramente anche delle insegnanti che ha avuto che hanno saputo rendergli tutto molto piacevole

- imparare le regole e rispettarle: mmmm NI un po' si e un pochino no...ma visto da dove siamo partiti e delle aspettative che tutto il mondo si era fatto di lui (tiè) direi che i progressi sono stati davvero notevoli e di questo sia io che il suo papà siamo molto orgogliosi perchè sappiamo la fatica che gli è costata..

- ordine e prendersi cura del materiale...emmmmm ecco qui penso che cadiamo proprio...siamo riusciti finalmente un pochino a farlo riordinare in modo decente ma per quanta riguarda la cura del materiale penso di poter dire tranquillamente che per la quantità di materiale acquistato (e di conseguenza perso) potrei fare concorrenza ad una cartoleria...e una di quelle ben fornite!
Mi sono accorta del "problema" già verso fine anno...avevo fatto una bella scorta di matite colorate (i pennarelli sono meno dispersi...ma presumo perchè usati meno ) e a dicembre già avevo dovuto comprare due confezioni nuove...tra quelle perse, quelle mangiate (e si dietro le mangia tutte) quelle temperate fino alla morte abbiamo fatto strage di queste povere matite colorate...ho dovuto quindi attrezzarmi...non avevo nessuna intenzione di spendere "capitali" visto che si parlava di una confezione a settimana di matita circa...

Ho cercato quindi una valida alternativa alle matite Giotto che, sicuramente, sono l'eccellenza, ma che costano anche non poco...ho provato attraverso Amazon a prendere le Stabilo e devo dire che non mi sono trovata malissimo ...ammetto che la prima volte le ho prese per raggiungere i 19 euro di ordine per evitare di pagare le spese di spedizione ma poi visto quante volte le perdeva le ho prese ancora un paio di volte...Confesso che, essendo un'amante del disegno, non le trovo delle matite TOP soprattutto mi manca la porosità del tratto...ma non è sicuramente un'elemento essenziale per un bambino di sei anni in prima elementare...nel temperarle vero che la punta si rompeva spesso ma niente di diverso dalle sue colleghe matite di altre marche...sarà Nicholas un disastro a livello di matite e temperino ma anche quelle più resistenti si sono arrese...e così ho optato per risparmiare un pochino...a volte si deve scendere a compromessi!





Nessun commento:

Posta un commento